Ancora problemi per neve e gelo nel Sud della Francia, studenti salvati dalla tormenta!

0
520

I problemi, gravi, che si sono verificati sulle Alpi in questo periodo a causa dell’ondata di maltempo degli ultimi giorni si sono accentuati nella giornata di ieri, dove, ad essere interessati dalle bufere di neve, sono stati i Pirenei e le montagne del Massiccio Centrale francese.

Venti studenti dell’Ecole Supelec di Parigi, in escursione sul Mount Ventoux (cima resa celebre dagli arrivi in salita del Tour de France, nel sud est della Francia), sono stati sorpresi dalla tormenta di neve e salvati dai mezzi di soccorso dei Vigili del Fuoco.

Altri due escursionisti sono stati salvati sul Pic du Cagire, 1912 metri di quota, sui Pirenei francesi, dove sono caduti 20 cm di neve fresca che, anche in questo caso, hanno sorpreso gli escursionisti impreparati, dopo un periodo di tempo bello e temperature miti.

La Primavera è anche questa, soprattutto sulle catene montuose, dove i peggioramenti e le nevicate possono giungere improvvise con repentini cambiamenti delle condizioni meteorologiche.

E’ bene non andare impreparati ad eventuali escursioni, soprattutto in questo periodo stagionale dove la variabilità è grande ed il tempo poco prevedibile.

Nella foto, il Mount Ventoux innevato di fresco.