Freddo e di nuovo neve sugli Stati del Nord Est!

0
470

New York, Washington, Boston, e le altre città del Nord Est degli Stati Uniti, dopo un inverno decisamente freddo e nevoso, stanno assaggiando il ritorno della stagione invernale proprio agli inizi di un mese di Aprile che dovrebbe presentare temperature miti, anziché nuove nevicate.

A New York la stagione invernale ha visto un dicembre gelido e nevoso, seguito da un certo tepore soprattutto nel mese di Febbraio.

A partire da Marzo, le temperature sono di nuovo precipitate al di sotto dei valori normali (-1,4°C rispetto alla norma), per culminare con una pesante nevicata il giorno 02 Aprile, circa 15 cm di neve fresca in Central Park.

Più all’interno, Buffalo presenta un’anomalia di -2,0° nell’ultimo mese, mentre Boston è a -1,6°C.

Ma adesso una nuova irruzione fredda è alle porte, e lo schema è quello classico delle grandi nevicate sulla zona nord orientale statunitense: aria artica gelida ma asciutta si scontrerà con una depressione in risalita dal Golfo del Messico, apportatrice di umidità, ed il mix porterà a nuova abbondante neve su tutta la zona che va da Louisville a Boston, comprese anche la zona di New York e la Capitale Washington.

Nelle due immagini successive, le anomali termiche previste per la giornata di oggi sul Nord est statunitense, e Central Park lo scorso 02 Aprile.