Gran neve sui Passi Alpini, Gennaio con nevosità da record in Svizzera!

0
214

Possiamo fare i conti sull’innevamento invernale e primaverile sui Passi delle nostre Alpi, e notare come la stagione sia stata eccezionalmente nevosa in alta quota.

Servirà a bloccare, almeno per un anno, il processo di scioglimento dei nostri ghiacciai che è in atto almeno dalla fine degli anni Ottanta del XX Secolo?

Tutto dipenderà dall’andamento della stagione estiva sull’Arco Alpino, con un clima caldo e secco probabilmente questo accumulo svanirà come nelle estati passate, mentre con una stagione piovosa e fresca i ghiacciai probabilmente “respireranno”, almeno per un anno il regresso potrebbe fermarsi.

Ma vediamo ad alcuni valori: in Francia, nella zona del Cormet de Roselen, la neve è alta 15 metri, formando muraglie impressionanti.

Al Piccolo San Bernardo ci sono invece 6 metri di neve.

In Sud Tirolo, al Passo del Rombo, la neve è alta oltre 10 metri, come si vede nella foto.

Non ancora agibile, invece, il nostro Passo dello Stelvio, anche se procedono rapidamente i lavori di sgombero della neve invernale.

In Svizzera le località di Sass Fee e di Zermatt hanno avuto il loro mese di Gennaio più nevoso da oltre 70 anni, con oltre 2,5 metri di neve fresca.