Proverbi Meteo Salentini
del dialetto leccese, brindisino e tarantino

condividi su facebook

 

COMUNICACI uno o più PROVERBI METEO della provincia di Lecce, Brindisi e Taranto, o più in generale della Puglia al seguente indirizzo mail info@supermeteo.com ed eventualmente inserisci la traduzione in italiano e un breve commento.

Se lu sciroccu rite fessa ci lu crite
Se lo scirocco ride, sciocco chi lo crede (non illuderti se escono dei timidi raggi di sole).
(Lecce)

Quannu gnorica ascianu fuci fuci allu pajaru
Quando il tempo è scuso a Uggiano, corri corri a raccogliere i fichi che si erano messi a seccare.
(Manduria)

De Santu Pati, o chiuviti o nivacati, tiempi boni nu ne spattati
Il 19 gennaio, festa patronale di S.Ippazio (a Tiggiano) il tempo non è quasi mai dei migliori... quindi potremo avere pioggia, freddo o neve e come dice il vecchio detto popolare... ricordiamoci che siamo a gennaio e che l'inverno è ancora lungo.
(Tiggiano)

Diu cu ne guarda te Tramuntana chiuvire e te sciroccu nivicare
Dio ci salvi dalla pioggia con Tramonatana e dalla neve con Scirocco.
(Supersano)

Muntagne chiare, sciroccu a mare
Dalle osservazioni fatte, quando sono ben visibili le montagne del versante Greco /Albanese, spesso si avvicina lo scirocco.
(Castro - vecchio proverbio dei pescatori)

Ci scinnaru no scinnarescia, febbraiu la malapensa
Se non ci pensa gennaio a far fare freddo, ci pensa febbraio
(Salento)

Nurva de ponente, no se leva pe niente
Néja vàscia, bonu tiempu spera
Se lu sule la nive ndòra, nivica nivica ancora
Scinnaru senza nive, acqua e iénti alla primavera spèttate
(Poggiardo)

Sant'Antoniu cu la barba bianca,ci nu chioe la nie nu manca
S. Antonio con la barba bianca, se non piove la neve non manca.
S. Antonio è il santo patrono di Novoli e si festeggia il 17 gennaio quindi in pieno inverno, da qui il riferimento alla pioggia e la neve .
(Novoli)

La tramuntana dura 3 giurni: nasce pasce  e more
La tramontana si dice duri 3 giorni, il primo nasce il secondo soffia e il terzo muore.
(Collepasso)

Punente la Tramuntana si sente
Fa riferimento al fatto che il ponente sia un tipo di vento piuttosto fresco che anticipa l'arrivo della tramontana.
(Novoli)

Febbraio dialoga con marzo:
Frate marzu, frate marzu, mprestame do giurni ca te ne dau quattru ca se li tinia tutti facia cu scela lu mjeru intra le utti
Fratello marzo prestami due giorni che te ne dò quattro, perchè se li avessi tutti farei gelare il vino nelle botti.
Secondo le tradizioni popolari salentine gli ultimi giorni di febbraio ed i primi di marzo sono giorni molto freddi come se febbraio continuasse nei primi giorni di marzo.

Celu russu: o acqua, o troni, o frusciu
Cielo rosso: o pioggia, o tuoni, o folata di vento.

De la Matonna de lu Tiempu o acqua, o nie, o jentu
Il giorno della Madonna al Tempio o piove, o nevica, o tira vento

Luna janca,chiove; luna russa, jentu; luna chiara, sirenu
Luna bianca, pioverà; luna rossa, vento; luna chiara, sereno.

Tantu darlampa ca trona; tantu trona ca chiove; tantu chiove ca scampa
Tanto lampeggia che tuona; tanto tuona che piove; tanto piove che scampa

Quandu trona allu rinaru fuci fuci allu pagghiaru
Quando si sente tuonare all’arenile – località marina tra porto selvaggio e torre in serraglio – la tempesta è assicurata.
(Porto Selvaggio)

Nu trase mai Gesu Cristu allu subburchiu se nu n'ete quinta decima te marzu
Non entra mai Gesu Cristo nel sepolcro se non è luna piena di marzo.
(Otranto)

Ci tene leune cu se azza pé Aprile ca te face stare sutta u focalire
Chi ha della legna la conservi per Aprile che ti fa stare sotto il focolare.
(Otranto)

Finu a Natale,né friddu né fame, de Natale a nnanzi tremane puru li pariti ca stannu vacanti.
Fino a Natale, né freddo né fame, da Natale in avanti tremano pure i muri che sono vuoti.
(Otranto)

Febbraiu curtu e maledettu; ede rrivata la Cannilora e lu friddu se ne òla
Febbraio corto e maledetto, è arrivata la Candelora e il freddo se ne vola.
(Poggiardo)

A marzu, chioi chioi; a abbrile, chiòi e tteni; a maggiu, una bbona, ogne cchianticedda se rinnoa
se a marzo piove spesso; ad aprile piove e smette; a maggio piove una volta e bene, ogni pianticella si rinnova.
(Maglie)

Acqua d'acustu, su bboni: oju, mele e mmustu
Se piove ad agosto sono buoni: olio,miele e mosto.
(Maglie)

Sciroccu chiaru, tramuntana trubba, lu signore cu mme ne guarda
Scirocco chiaro, tramontana fosca, il Signore me ne guardi.
(Maglie) 

Nàna, Nàna, comu la festa la uttisciana.
Nàna, nàna, come la festa il giorno feriale.
(Otranto)

"Ientu  'nnanzi, acqua te retu"  
La pioggia segue sempre il vento
(Ruffano LE)

"Assunta a 'ncelu, acqua a 'nterra"
Pioggia nel giorno della Madonna Assunta
(Ruffano LE)


"Lu giurnu te Santa Lucia tantu la notte quantu la dia, quantu lu pede lu pullu stannìa"
Il 13 Dicembre le ore di luce sono pari a quelle notturne
(Specchia Prete LE)

QUANDU CCHIU FORTE CHIOE, CCHIU 'MPRIMA SCAMPA

FEBBRARU: MIENZU DUCE E MIENZU MARU
Febbraio è un mese famoso x la sua asprezza, tuttavia ha qualche bella giornata che favorisce il fiorire dei mandorli, primo annunzio della primavera.

FEBBRARU, O CA AE O CA ENE, CAPU D'ESTATE SE TENE
"Febbraio, o che va o che viene, si chiama principio d'estate"
Proverbio esagerato col quale s'intende l'inizio delle belle giornate.

FENCA NATALE NU FRIDDU E NU FAME; DE NATALE ANNANTI TREMANU LI FFANTI E DE NATALE 'MPOI TREMANU LE CORNE DE LI OI
Il vero inverno comincia dopo Natale ed anche gli animali più forti risentono del freddo.

IENTU DE FESSURA PORTA A SEBULTURA
"vento di fessura conduce alla tomba"
Le correnti possono portare malanni

IENTU DE MARINA 'NDE SCETTA LA MEGGHIU CIMA
"Vento di mare stronca le cime più forti"

IENTU DE NANZI, ACQUA TE RETU
"Vento davanti, acqua dietro"
In caso di brutto tempo, forti raffiche di vento annunciano l'arrivo della pioggia, soprattutto nele stagioni calde.

MARZU ENTALURU MINA IENTU CU LU CULU
"Marzo ventoso soffia vento col sedere"
Riferimento stizzoso ai fastidiosi venti di Marzo, mese della variabilità: non si sa se il vento porti sole o pioggia.

MARZU ETE PACCIU
"Marzo è pazzo"
Riferimento alla spiccata variabilità marzolina.

MASCIU UNA E BONA
"Maggio una(pioggia) e buona

NATALE SICCU E PASCA MUTTURUSA, LA GREGNA VENE GRANUSA
"Natale asciutto e Pasqua umida, il seminato granisce bene"

CI OLE BISCIA NA BONA ANNATA, NATALE SSUTTU E PASCA MUDDHATA
Detto degli agricoltori gallipolini, speranzosi di dare respiro alla campagna.

LU PUNENTE TE SCITTA LU DENTE
"Il ponente ti butta il dente"
Detto gallipolino, area particolarmente esposta ai venti occidetali.

SCENNARU SICCU, MASSARU RICCU
"Gennaio asciutto, massaio ricco".
Un Gennaio asciutto favorisce il rafforzamento della radice dei seminati

SCIROCCU CHIARU E TRAMUNTANA SCURA, MINATE A MARE E NU IRE PAURA
Prognosi sul tempo: quando lo scirocco è sereno, anche se la tramontana minaccia, non c'è rischio di cattivo tempo

SCIROCCU CHIUEI CHIUEI E TRAMUNTANA CHIANGI CHIANGI
"Scirocco piove piove e tramontana piange piange"
Lo scirocco è apportatore di piogge, mentre la tramontana di tempo bello e secco.
Ma quando ci si mette la tramontana, viene giù l'acqua minuta, fredda e fastidiosa che sembra un pianto.

LA TRAMUNTANA LU CORE TE SANA

"La tramontana asciutta e frizzante, dà senso di vigoria e freschezza.

"Tronu cupu, acqua nnùcu"
Il tuono dal suono cupo presagisce l'arrivo del temporale.
(Supersano)

CIELU RUSSU, TERRENU NFUSSU!
"Con cielo rosso, il terreno bagnato!"
Nelle giornate autunnali quando il cielo appare rossastro,
il terreno nei campi risulta bagnato, causa la forte
umidita' della notte.
(Corsano)

Ci chiove de Sant'Anna face buenu comu la manda.
Se piove di Sant'Anna il 26 luglio fa bene sempre.

(San Pietro Vernotico)

De santa Bibiana chiove tre giurni e na settimana.
Per Santa Bibiana piove tre giorni e una settimana.
(Tricase)

Se chiove de santa Bibbiana, chiove nu mese e na settimana.
Se piove per santa Bibbiana (2 dicembre) pioverà per un mese e una settimana.
(Tricase)

Ci ncete niuru a Tramuntana, se vvicina la Buriana.
Se il cielo è nero a Tramontana, si avvicina la Buriana cioè un temporale breve.
(San Pietro Vernotico)

Cu bbete na bbona annata, Natale ssuttu e Pasca muggiata.
Per essere una buona annata Natale deve essere senza molte piogge e Pasqua con molte.

Buenu temporale, cu la matina a Tramuntana e lu giurnu a Maestrale.
Si sarà un forte temporale se la mattina c'è Tramontana e durante il giorno Maestrale.
(San Pietro Vernotico)

Quando chiove cu lu sule, se tice ca la urpe se mmarita.
Quando capita che piove anche quando esce il sole, lsi dice che la volpe si accoppia.
(San Pietro Vernotico)

Te Santa Caterina, la nive s'avvicina.
Di Santa Caterina il 25 Novembre ci stiamo avvicinando all'inverno e quindi alla neve.
(San Pietro Vernotico)