IL GELO E LA NEVE IN AIUTO DEGLI ULIVI DEL SALENTO?
Si ridurranno gli insetti vettori? Ce lo auguriamo...

L' amata e odiata NEVE è arrivata senza sconti su tutto il territorio Salentino, accompagnata da temperture gelide, abbondantemente sottozero per molte ore della giornata. I valori termici faranno fatica a salire nei prossimi giorni e di notte andranno spesso sottozero preservando di fatto il manto nevoso sui campi ancora per qualche giorno.

Pertanto le basse temperature e la neve caduta POTREBBERO far registrare una moria e quindi un notevole calo della popolazione della "sputacchina", cioè l'insetto vettore del batterio xylella fastidiosa consentendo MAGARI un rallentamento dell'avanzata di questa terribile patologia che ha colpito gli ulivi del Salento.

Naturalmente siamo cauti e dobbiamo solo augurarci che questa ipotesi possa diventare realtà, sperando che i disagi e i problemi alle colture vengano ripagati da una buona "notizia" nei prossimi mesi.

Verificheremo...

ulivo salentino e campagna innevata

 

Giuseppe De Vitis
Direttore Responsabile SuperMeteo

data pubblicazione: Domenica 8 gennaio 2017 - ore 10.00

consulta la sezione degli Articoli Meteo