Situazione ore 22.30: fronti in indebolimento

0
550

L’immagine satellitare delle ore 22:30, con sovrapposte le isobare e la posizione dei fronti al suolo, mostra la circolazione ciclonica Dora che, rispetto alla giornata di ieri, ha fatto dei passi verso nord-est e, attualmente, con un minimo di 1009 hPa, è centrata sul Golfo del Leone.

Persa l’alimentazione dal flusso principale, Dora è destinata ad esaurirsi con i fronti, sia caldo che freddo, previsti in indebolimento (frontolisi) entro le prime ore della notte di oggi.

Ma occhi puntati all’entroterra africano: possiamo infatti notare la formazione di un minimo depressionario, pari a 1015 hPa. Il movimento verso nord-est della saccatura piloterà il minimo verso lo Ionio settentrionale, apportando un peggioramento delle condizioni del tempo anche sul Salento entro mercoledì.

Situazione ore 22:30. Fonte: Infoclimat. Rielaborazione: SuperMeteo.