Vendita di Stazioni Anemometriche per la misurazione del vento. Con le nostre Centraline Meteo potrai finalmente analizzare, studiare ed archiviare i dati per verificare l'utilità o meno dell'installazione di EOLICO o MINI EOLICO.  Potrai calcolare l'instensità del vento, la direzione media e attuale, la massima raffica etc, con un intervallo di pochi secondi.

Prodotti per STUDIO dei CAMPI e PARCHI EOLICI:

- PALI ANEMOMETRICI

- ANEMOMETRI

- BANDERUOLE

- SENSORI

- DATA LOGGER

Tutti gli anemometri per studiare l'energia eolica

Per informazioni sui prodotti: info@supermeteo.com
Per ORDINI: info@supermeteo.com

Tel: 347/1187793

P. IVA: 04204890752

sedi operative in provincia di Lecce e Parma

 

attenzione: per controllare i prezzi aggiornati alle ultime offerte entrate in home page: clicca qui

VENTO OGNI 3 SEC

Vantage Pro 2 wireless + datalogger e weatherlink
€ 694,00 + IVA

DAVIS VANTAGE VUE

 

*

Dal 20 ottobre la nuova stazione meteo Davis Vantage Vue, modello entry level della casa madre americana.

Prezzo: € 500,00 + IVA

escl. datalogger

Piccolo eolico, minieolico e microeolico

Per "minieolico" si intendono piccoli impianti, da installare in parchi o spiagge di fattorie, villaggi o ville. Per questi impianti casalinghi il prezzo di installazione risulta più elevato, attestandosi attorno ai 1500-3000 € al kW, questo perché il mercato di questo tipo di impianti è ancora poco sviluppato, anche a causa delle normative che, a differenza degli impianti fotovoltaici, in quasi tutta Europa ne disincentivano l'uso, sulla scia di un pensiero diffuso soprattutto nei decenni passati, che vedeva nelle turbine eoliche grossi problemi di impatto paesaggistico.

 

L'energia eolica è il prodotto della conversione dell'energia cinetica del vento in altre forme di energia. Attualmente viene per lo più convertita in elettrica tramite una centrale eolica, mentre in passato l'energia del vento veniva utilizzata immediatamente sul posto come energia motrice per applicazioni industriali e pre-industriali. Prima tra tutte le energie rinnovabili per il rapporto costo/produzione, è stata anche la prima fonte energetica rinnovabile usata dall'uomo.

Il suo sfruttamento, relativamente semplice e poco costoso, è attuato tramite macchine eoliche divisibili in due gruppi ben distinti in funzione del tipo di modulo base adoperato definito generatore eolico:

  • Generatori eolici ad asse verticale

  • Generatori eolici ad asse orizzontale

Essa è pensata tenendo presente sia una produzione centralizzata in impianti da porre in luoghi alti e ventilati, sia un eventuale decentramento energetico, per il quale ogni Comune ha impianti di piccola taglia, composti da un numero esiguo di pale (1-3 turbine da 3-4 megawatt) con le quali genera in loco l'energia consumata dai suoi abitanti. Il tempo di installazione di un impianto è molto breve; fatti i rilievi sul campo per misurare la velocità del vento e la potenza elettrica producibile, si tratta di trasportare le pale eoliche e fermarle nel terreno. Il tempo di progettazione e costruzione di altre centrali (idroelettriche, termoelettriche,etc.) è superiore a 4 anni.

Nonostante le intenzioni siano le migliori, la mancanza di una legge quadro o di un testo unico sulle energie eoliche, diversamente dal solare, è considerata una delle cause della lenta diffusione della tecnologia rispetto all'estero. Benché l'eolico sia l'energia meno costosa, non è né massicciamente richiesto dai produttori elettrici che potrebbero rivenderlo al costo del kWh attuale con maggiori profitti, né è la prima quantità d'energia ad essere venduta nella Borsa elettrica che pur abbina domanda e offerta di energia in base al prezzo del kWh elettrico (l'eolico, avendo il prezzo per kWh più basso e conveniente, dovrebbe collocarsi subito).

tratto da wikipedia