Capodanno con qualche disturbo nord-altlantico

Domani secondo impulso instabile

0
576

Il 2018 si apre all’insegna di una debole perturbazione nord-atlantica, la quale apporterà sul Salento solo qualche disturbo nella giornata odierna.

Nell’immagine satellitare delle ore 9 (Figura 1), con sovrapposte le isobare e la posizione dei fronti al suolo alle 13, ora locale, possiamo vedere il fronte freddo di origine nord-atlantica, legato alla circolazione ciclonica Joseph, spingersi lentamente verso sud-est. La posizione del minimo depressionario è comunque tale da limitare la fenomenologia più significativa sui settori tirrenici italiani. Qui, infatti, in area tirrenica, secondo il bollettino ESTOFEX riferito ai fenomeni meteo estremi sono attesi episodi temporaleschi localmente anche di una certa intensità (Figura 2).

Un secondo fronte freddo (Figura 1), in seno alla circolazione ciclonica Ingmar, attualmente sui settori nord-occidentali francesi, arriverà sul Mediterraneo entro la giornata di domani, coinvolgendo in modo più convinto anche il Salento.

Tanti auguri di buon anno dallo staff SuperMeteo!

Figura 1. Capodanno 2018: immagine satellitare ore 9 con sovrapposte le isobare e la posizione dei fronti alle 13. Fonte: Infoclimat, rielaborazione SuperMeteo.
Figura 2. Bollettino ESTOFEX per i fenomeni meteo estremi valido dalle 7 di oggi fino alle 7 di domani.