Conferme sul possibile peggioramento freddo dei prossimi giorni

0
21834

Fare le previsioni a lungo termine è estremamente difficile, in quanto i modelli matematici cominciano a decadere rapidamente nella loro attendibilità una volta passate le 72-96 ore.

Tuttavia, è vero che esistono dei modelli ensamble che ci permettono di estendere le possibili previsioni anche a scadenza di 15-20 giorni.

Sia chiaro che rimaniamo sempre nel campo delle ipotesi  probabilistiche.

Nei giorni passati era emersa con forza la probabilità che potessero verificarsi delle incursioni fredde sul Mediterraneo a partire dalla seconda metà di gennaio, ed in particolare dai giorni 18/20 gennaio in poi.

In effetti anche oggi questi modelli sembrerebbero indicare l’arrivo di temperature al di sotto della media su tutto il Mediterraneo, Italia compresa, a partire da quella data.

Il tutto per una serie di discese di aria artica che andrebbero interessare la terza decade del mese, interessando dapprima maggiormente l’Adriatico ed il Sud Italia, in seguito tutta la Penisola verrebbe coinvolta.

Al momento dunque sembra confermata questa ipotesi, vedremo se poi effettivamente sarà  attuata nei tempi previsti.

Gli effetti sarebbero quelli del ritorno dell’inverno in grande stile sulla nostra Penisola.