Equinozio d’autunno con clima estivo

Temperature massime sino a 32°

0
903

Oggi, alle 01:54 UTC (03:54 ora locale), siamo entrati ufficialmente nell’autunno astronomico, mentre quello meteorologico, per convenzione, è già iniziato l’1 settembre.
Oggi, dunque, domenica 23 settembre 2018 è il giorno dell’equinozio di autunno, momento dell’anno (insieme all’equinozio di primavera) in cui i raggi del Sole, perpendicolari all’asse di rotazione della Terra, la dividono in due parti (quasi) esattamente uguali: una illuminata e una al buio.

Nel momento dell’equinozio, ossia alle 01:54 UTC, il Sole ha attraversato un particolare punto della sfera celeste, detto punto omega o punto equinoziale d’autunno o primo punto della Bilancia, apparendo perfettamente allo zenit per un osservatore posto all’equatore, ossia sarà esattamente sopra la testa di un ipotetico osservatore.
Lungo l’equatore il Sole oggi sorge e tramonta, rispettivamente, all’est e all’ovest geografico. La durata del giorno è di 12 ore.
In particolare, per il Salento la durata del giorno sarà circa di 12 ore e 10 minuti, mentre l’altezza massima del Sole, raggiunta nel momento detto del transito, ossia quando il Sole passa per il meridiano di Lecce, sarà raggiunta alle 12:40 circa, ora locale.
Da notare che il transito, ossia l’altezza massima del Sole nel cielo, non coincide in generale con il mezzogiorno civile, ossia le ore 12 locali (le 13 se è in vigore l’ora legale). Il Sole, infatti, può raggiungere l’altezza massima prima o dopo il mezzogiorno civile a seconda del valore della longitudine della località: nel caso di Lecce, l’altezza massima è raggiunta prima delle ore 13, precisamente alle 12.40.

Da un punto di vista meteorologico, l’equinozio d’autunno salentino sarà caratterizzato da clima tutt’altro che autunnale: avremo, infatti, un’ennesima giornata estiva con temperature ben oltre i 30° e venti a regime di brezza.

Fabrizio Congedo
Staff SuperMeteo