Grosse precipitazioni in arrivo nei prossimi giorni

0
1155

Con l’inizio di Marzo si chiude ufficialmente la stagione invernale (meteorologica) ed inizia quella primaverile.

I meteorologi fanno iniziare la Primavera venti giorni prima dell’inizio di quella astronomica (il 21 di Marzo), e questo anche per ragioni di più facile calcolo delle medie mensili e stagionali.

Comunque sia, la Primavera si annuncia almeno inizialmente molto piovosa su tutta Italia, in quanto sta cedendo il campo anticiclonico che ha dominato gran parte della stagione invernale, sotto la spinta di intense correnti atlantiche.

Le mappe del modello matematico francese Arpege mostrano il passaggio di una profonda depressione di origine atlantica, tra lunedì e martedì prossimi, con un minimo barico di 990 hPa sul Mar Ligure, e che si trasferirà gradualmente al Medio e Basso Tirreno per trasferirsi entro giovedì sull’Egeo.

I quantitativi di pioggia attesi fino a giovedì prossimo sono imponenti su quasi tutta la Penisola, in particolare modo su alta Toscana e Friuli, dove sono attesi cumulati pluviometrici di 170-180 mm.

A vedere molta meno pioggia saranno le zone interne del Piemonte ed i versanti costieri adriatici, in modo particolare tra Puglia settentrionale e Basilicata.

La neve è prevista cadere su Alpi ed Appennini, anche se sarà sull’Arco Alpino che raggiungerà quantitativi variabili tra i 50 ed i 90 cm, in alcuni casi forse anche oltre un metro di neve fresca, in particolare sulle Alpi nord orientali.