I nubifragi si accaniscono sul versante ionico: 63mm a Taviano!

0
1700

Per il terzo giorno consecutivo, l’instabilità termoconvettiva ha colpito duramente i settori ionici salentini: precipitazioni nuovamente abbondanti, riversatisi in un strettissimo lasso di tempo.
Di seguito gli accumuli più significativi, con relativa fonte [mm]:

  • Taviano (LE): 62.8 (Protezione Civile Puglia);
  • Lizzano (TA): 35.8 (Protezione Civile Puglia);
  • Nardò (LE): 26.6  (Protezione Civile Puglia);
  • Gallipoli lungomare (LE): 24.6 (MeteoNetwork);
  • Tuglie (LE): 19.6 (MeteoNetwork);
  • Manduria (TA): 16.4  (Protezione Civile Puglia);
  • Taurisano (LE): 14.2 (MeteoNetwork).
  • Crispiano (TA): 10.8 (MeteoNetwork).