Importante peggioramento del tempo nei primi giorni di Marzo

0
1374

Il modello europeo ECMWF ci mostra un importante peggioramento del tempo sull’Italia agli inizi della prossima settimana, il più intenso di questo inizio del 2020, ed in grado di apportare significative quantità di pioggia dopo quasi due mesi di precipitazioni scarse su gran parte della Penisola.

 

Il peggioramento avrà inizio al Nord Italia tra sabato 29 Febbraio e domenica 1 Marzo, quando transiterà un primo fronte perturbato che attraverserà il Settentrione, ma apportando piogge anche sul Centro Italia fino al confine della Campania.

Il Sud Italia rimarrà al di fuori di questo primo peggioramento, ma una seconda perturbazione sarà in arrivo tra lunedì 2 e martedì 3 Marzo.

In questo caso un minimo depressionario di 990 hPa situato sopra Barcellona in Spagna si sposterà velocemente verso la Sardegna ed il Tirreno centrale, provocando una forte ondata di maltempo che coinvolgerà tutta la nostra Penisola, compreso il Sud Italia.

 

Abbondanti nevicate cadranno sulle Alpi, ed anche sulla dorsale appenninica.

 

Seguirà della variabilità che interesserà le zone interne centro meridionali nei giorni successivi.

 

I venti saranno intensi a rotazione ciclonica soprattutto nella giornata di martedì prossimo, con direzione da nord ovest sulle Isole Maggiori, da sud ovest sul medio e basso Tirreno e da sud est su medio e basso Adriatico.

Entro la giornata di mercoledì, si raggiungeranno cumulati di precipitazione di oltre 100 mm tra Toscana settentrionale e Liguria di levante, sul Friuli, su basso Lazio e Campania.

Le zone meno colpite saranno probabilmente il medio – basso Adriatico, la Sicilia meridionale e le zone interne del Piemonte sotto vento alle precipitazioni.