Ondata di caldo su Francia ed Inghilterra, valori che in alcuni casi hanno superato limiti storici.

0
340

Tra l’ultimo giorno di Luglio ed il primo di Agosto, abbiamo avuto una incursione dell’Anticiclone Africano in direzione dell’Europa Occidentale.

 

L’Italia è stata solamente sfiorata da questa ondata, che si è comunque sentita a causa dell’alto tasso di umidità.

 

Invece su Francia, Spagna ed Inghilterra l’ondata africana e stata torrida, con temperature massime molto elevate, che hanno sfiorato i record storici ed in alcuni casi superati.

 

Il 31 Luglio si sono raggiunte temperature molto elevate nel nord della Francia, con temperature di +38-39° (ed anche di +36-37° in Belgio).

 

I +37,9° raggiunti a Boulogne Sur Mer sono un record di caldo assoluto superando anche i limiti dello scorso anno.

A Londra l’aeroporto di Heathrow ha raggiunto un massimo di +37,9°, terza temperatura più calda di sempre nella zona (dopo i massimi del 2003 e del 2019).

 

Infine il giorno 1 Agosto la temperatura ha raggiunto nuovi record mensili di caldo in Provenza, Francia meridionale, dove si sono toccati i +41,2° a Puy St. Martin, ed i +40,9° ad Avignone.

 

Lo stesso 1 Agosto, in Sardegna, abbiamo avuto il record europeo di caldo per quest’anno, con +45° nella località di Santa Lucia di Capoterra.

 

Nei prossimi giorni mentre l’Italia soffrirà di una prolungata ondata di maltempo che perdurerà per diversi giorni al Sud, un’altra onda calda prenderà piede soprattutto sulla Francia occidentale e le Isole Britanniche.

 

Di nuovo valori di +36-38° potranno essere toccati sulla Francia settentrionale.