Passaggi perturbati sull’Italia, ma miglioramento fino a sabato prossimo

0
250

Continua la variabilità perturbata sulla nostra Penisola, dovuta alle discese di perturbazioni atlantiche che riescono, in questo periodo, a penetrare facilmente sul bacino centrale del Mediterraneo.

Si tratta di una situazione  tipicamente autunnale, che quest’anno è probabilmente giunta con un certo anticipo rispetto alla norma.

Martedì 06 Ottobre: Nuvolosità variabile su gran parte della Penisola; rovesci probabili al mattino sul Sud Italia, in miglioramento.

Nuvolosità in intensificazione sul Nord Italia e Toscana, con rovesci e qualche temporale in Toscana; piogge probabili in serata sul settore nord orientale.

Piogge abbondanti e nevicate in intensificazione sui versanti esteri dell’Arco Alpino centro occidentale.

Temperature: Generalmente inferiori alla media stagionale; minime di +9-12°, superiori al Sud Italia.

Massime tra +16 e +19°.

Venti: da libeccio, in intensificazione su Mar Ligure e Tirreno.

Mercoledì 07 Ottobre: Sulla Val Padana centro occidentale cielo poco nuvoloso.

Transito di una perturbazione, durante la notte, sulle regioni nord orientali, Emilia, Toscana e Lazio, con piogge e temporali in rapido trasferimento sul Centro e poi sul Sud Italia.

Temperature: Minime tra i +11° e +14°; massime di +19-21°C.

Venti: Forti da libeccio sui versanti occidentali italiani, in rotazione poi da Maestrale.

Giovedì 08 Ottobre: Fenomeni residui al Sud Italia, in particolare sui versanti tirrenici di Calabria e Sicilia,  con rapido miglioramento del tempo.

Cielo sereno o poco nuvoloso sul resto della Penisola.

Temperature: Valori inferiori alla media di questo periodo, in particolare le minime tra +7 e +10°; massime di +19°-22°.

Venti: Settentrionali moderati su Sud Italia e basso Adriatico; deboli variabili altrove.

Gli accumuli pluviometrici interesseranno in prevalenza l’Italia centro meridionale.

Come detto, la situazione di intervallo potrebbe mantenersi fino alla giornata di sabato, quando si assisterà ad un nuovo peggioramento del tempo a partire dalle zone nord occidentali italiane.