Previsioni di grandi piogge e grandi nevicate sulle Alpi, caldo sul resto d’Italia

0
275

Il tempo ha registrato una svolta, dopo un lungo periodo di anticiclone sulla zona centro settentrionale dell’Europa (ed anche dell’Italia), con invece frequente maltempo al Sud Italia, la zona anticiclonica si è spostata verso l’alto Atlantico, ed un nucleo di aria Artica si è diretto verso le Isole Britanniche prima, poi verso la Francia, la Spagna ed il Nord Africa.

Da qui si è innescato un flusso di correnti meridionali miti, che sta investendo l’Italia apportando le prime violente piogge al Nord Italia ed abbondanti nevicate sulle Alpi a quote medio – alte.

Nel contempo, aria calda si sta dirigendo verso il Centro Sud della nostra Penisola.

La prima mappa mostra gli abnormi quantitativi di neve previsti (modello Arpege) nei prossimi giorni fino al 31 mattina, con massimi di oltre tre metri e mezzo di neve fresca sulle Alpi:

 

Nella seconda mappa le grandi precipitazioni previste, interessanti soprattutto i rilievi montuosi del Nord Italia ed i versanti tirrenici:

La terza mappa mostra le temperature a 1500 metri di quota (850 hPa), con lo scirocco che spingerà al suo massimo nella giornata di lunedì prossimo, portando non solo violente piogge al Centro Nord ma anche una intensa ondata di caldo fuori stagione, con temperature massime che, al Sud e nelle zone del Centro non interessate dalle piogge, potrebbero superare di nuovo i +24-25°C-