Prime intense nevicate in arrivo sulle Alpi, maltempo diffuso al Centro Nord

0
404

La stagione estiva oramai è alle porte, e sta per entrare vigorosamente quella autunnale, proprio in corrispondenza dell’inizio dell’Autunno astronomico.

 

Le stagioni meteorologiche sono sempre anticipate di una ventina di giorni rispetto a quelle astronomiche: l’Autunno meteorologico inizia infatti il primo giorno di Settembre, mentre quello astronomico ha inizio il prossimo 23 Settembre.

 

Questo “sfasamento” è stato fatto per motivi di semplificazione dei calcoli, ma anche perché in Paesi del Nord Europa e del Nord America la stagione autunnale, intesa come abbassamento delle temperature ed inizio delle prime ondate di maltempo, si verifica effettivamente con grande anticipo rispetto al Mediterraneo.

 

Qui il mare caldo fa ritardare l’ingresso della stagione fredda, e non di rado il mese di Settembre trascorre ancora con clima estivo durante le prime due decadi, come è effettivamente accaduto quest’anno (anche se con anomalie positive delle temperature davvero rilevanti).

 

Ma adesso arrivano le ben note “tempeste equinoziali”, profonde depressioni atlantiche che giungono in concomitanza col solstizio, e sono anch’esse una caratteristica del clima italiano.

 

Una di queste depressioni penetrerà nel Mediterraneo Centrale durante la prossima settimana, provocando una pesante ondata di maltempo, forte vento di libeccio e forti piogge.

Ma apportando anche un deciso calo delle temperature, tanto che la neve farà la sua comparsa in modo abbondante sull’Arco Alpino, stavolta in modo pesante e non sporadico ed alle alte quote come ha fatto attorno alla fine di Agosto.

Le proiezioni del modello matematico ECMWF mostrano accumuli di oltre mezzo metro che potrebbero verificarsi nei prossimi giorni sull’Arco Alpino centro occidentale.

In pratica, nei prossimi giorni si chiude la porta dell’Estate e si apre quella dell’Autunno, che non vuol dire entrare direttamente nell’Inverno.

 

L’Autunno è fatto di alti e di bassi termometrici, con oscillazioni che alterneranno puntate di freddo e di pioggia a periodi più miti e sereni.