Profonda circolazione ciclonica sul Mediterraneo occidentale

0
390

La moviola satellitare mattutina mostra la presenza di una profonda circolazione ciclonica, Vaia, sul settore occidentale del bacino del Mediterraneo.
La genesi di Vaia è da ricercarsi nell’imponente discesa sull’Europa occidentale di aria fredda di estrazione artica, la cui diretta conseguenza è un rafforzamento di un campo di alta pressione subtropicale sui settori orientali europei.
Attualmente, Vaia, con un minimo di 995 hPa e in ulteriore approfondimento nelle prossime ore, presenta una struttura baroclina, capace di apportare fenomeni violenti, localmente alluvionali, sulle zone maggiormente esposte al flusso perturbato.
Il Salento si trova al momento sul ramo caldo e in parte instabile della perturbazione, con locali rovesci in risalita dal Mar Ionio.

Lo scirocco/ostro continuerà a soffiare forte tra oggi e la giornata di domani, con raffiche massime che potranno anche raggiungere i 90 km/h.

Il moto ondoso sarà in ulteriore intensificazione e raggiungerà il livello di burrasca forza 8 nelle prossime ore.

Staff SuperMeteo