Record di caldo in Siberia, con la temperatura più alta mai registrata oltre il Circolo Polare Artico

0
512

Da diversi giorni un’ondata di caldo anomala sta interessando la Siberia nord orientale, tanto che le temperature sono salite su valori superiori ai 30° su una vasta porzione del territorio.

La città siberiana di Verkhoyansk è celebre in tutto il mondo come uno dei “poli” del freddo mondiale.

Infatti qui è stata raggiunta una temperatura di -69,8°C nel Febbraio del 1892, andando vicino alla soglia dei 70 gradi sotto zero.

Normalmente, in Gennaio, le temperature medie oscillano tra minime di -52,0° e massime di -47,7°C.

Le estati però sono calde, in Luglio le temperature variano tra i +11° di minima ed i +22° di massima, ma non sono rare le “punte” termiche che superano i 30°.

L’escursione termica annua può così superare i 100°C.

Il giorno del solstizio estivo la temperatura ha raggiunto +38,0° di massima, un valore che ha abbattuto il precedente record di caldo della città, i +37,3° che erano stati raggiunti il 25 Luglio 1988.

Si tratta inoltre della temperatura più alta mai registrata oltre il Circolo Polare Artico.