Situazione ore 13.30: fronte freddo stazionario ad ovest

0
1112

L’immagine satellitare delle ore 13:30, con sovrapposte le isobare e la posizione dei fronti al suolo, mostra l’ampissimo fronte caldo dipanarsi attorno al centro di bassa pressione Dora, attualmente posizionato sulla Penisola iberica con un valore di 999 hPa.

Il fronte freddo, invece, posizionato tra settori sud-occidentali francesi, Isole Baleari e Algeria settentrionale sta assumendo le caratteristiche di un fronte stazionario: la circolazione ciclonica Dora, infatti, sta gradualmente perdendo l’alimentazione dal flusso principale, chiusa a nord dall’anticiclone Adam e, ad est, da un vasto anticiclone di matrice subtropicale.

Gran parte del Mediterraneo centro-orientale è quindi protetto dal mite anticiclone, i cui massimi al suolo, pari a circa 1028 hPa, sono attualmente dislocati tra Mar Egeo e Turchia.

L’aria fredda tenderà a rimanere stazionaria in loco, facendo piccoli passi verso est nel corso della prossima settimana, arrivando sul Salento entro la giornata di mercoledì 10.

Situazione ore 13:30 del 07/01/18. Fonte: Infoclimat. Rielaborazione: SuperMeteo.