Torna il caldo in Francia, temperature record su alcune zone artiche

0
233

L’Estate raggiunge in questi giorni le sue punte termiche massime su varie zone del mondo.

Ed in particolare sulle zone artiche si sono verificati un paio di record storici che riguardano sia le Isole Svalbard (a nord est della Norvegia, in pieno Circolo Polare Artico), sia il Canada Settentrionale.

 

Qui, nella località di Eureka, ad 80° di latitudine nord, si è raggiunta una temperatura massima di +21,9° lo scorso 25 Luglio, superando un record storico di caldo di +21,4° che era stato raggiunto lo scorso anno il 27 Giugno.

 

Sulle Isole Svalbard, anche qui a 78° ed oltre di latitudine nord, sono stati raggiunti +21,7° sempre lo scorso giorno 27 Luglio, nella stazione di Longyearbyen, superando ogni limite di caldo mai toccato (+21,3° il 16 Luglio 1979).

 

Ma sarà la Francia ad avere la più possente ondata di caldo dallo scorso anno.

 

Un’onda calda che parte dall’Africa attraverserà la Penisola Iberica per giungere in Francia tra giovedì e venerdì prossimi.

 

In questo caso, per il 30 Luglio, le massime potrebbero superare i +40° sulla Francia sud occidentale, proprio come hanno fatto lo scorso anno sia in Giugno che in Luglio, e poi forse anche su quella centrale nel giorno successivo.

 

L’ondata di caldo, seppure intensa, sarà breve e spazzata via dalle correnti atlantiche nel fine settimana.